Un citofono collegato al Cielo

Un frutto di Chiara Corbella: così si definiva una ragazza siciliana di 29 anni, Maria Chiara Mangiacavallo, avendo in comune con lei la stessa vocazione alla gioia, attraversata, però, dalla sofferenza. Al termine del calvario della malattia, infatti, la giovane vita di Maria Chiara si è conclusa sulla terra il 13 marzo 2015, per rinascere al Cielo esattamente 9 mesi dopo essersi definita come un “frutto di Chiara”. Proprio come lei, si è preparata con fede all’incontro con lo Sposo, così che il suo funerale si è trasformato in una festa, quella del suo matrimonio.

mariachiara_Pagina_1-770x1089

Continua a leggere